Rionero: storie sparse e disperse

  • N. Calice – Il testamento di don Ciriaco Granata; Il familismo morale e sociale di Giustino Fortunato; Un paese di frontiera; Dove √® finito il barone Rotondo?; Se Bettino Ricasoli fosse, almeno, vissuto sulle colline dell’Aglianico; Torquato Ercolani, marchigiano, a via Umberto; Maria Luigia Tancredi o della buona morte

I caratteri originari di una comunità attraverso racconti di storie minime, ma tipiche: dalla famiglia Fortunato, ai Granata, ai baroni Rotondo; dalla borghesia di fine ottocento alle origini del vino Aglianico.