«Noi intendiamo partire da bisogni e da pulsioni primarie come la fame, la sete, la salute, nella loro materialità naturale, nel loro vissuto, ma anche nelle risposte che stimolano, nell’organizzazione che ne delimita e ne discrimina soddisfazioni e/o insoddisfazioni. Quindi, intendiamo studiare e, possibilmente, capire il loro nesso ineludibile con il potere e con i poteri, espliciti e/o sotterranei».  

Nino Calice, 1984

Centro Annali per una storia sociale della Basilicata

Il Centro Annali, intitolato a Giovanni “Nino” Calice, svolge costante attività di ricerca e divulgazione in ambito storico, ha ideato e realizzato progetti culturali di rilevanza nazionale tra i quali emergono il ciclo di mostre dedicate all’Ottocento lucano (www.ottocentoinmostra.it).

Il Centro ha al suo attivo numerose pubblicazioni nella collana “Biblioteca del Centro Annali” di Calice Editori.

Pubblicazioni

Il Centro ha al suo attivo numerose pubblicazioni nella collana “Biblioteca del Centro Annali” di Calice Editori, tra cui:

Notizie ed eventi

L’omaggio del Centro Annali a Francesco Ranaldi

L’omaggio del Centro Annali a Francesco Ranaldi

Il 2 maggio 2022 il Centro Annali ha presentato gli esiti di un lungo lavoro di ricerca dedicato a Francesco Ranaldi, pittore...
Il Centro Annali compie 35 anni

Il Centro Annali compie 35 anni

Nel 2022 il Centro Annali taglia il traguardo dei 35 anni di attività. Si tratta di un risultato davvero importante...
Nino Calice XXV

Nino Calice XXV

In vista della ricorrenza dei venticinque anni dalla scomparsa di Nino Calice, che ricade il 14 settembre del 2022, il...

Patrocini, contributi e collaborazioni

Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Regione Basilicata

Fondazione Banco di Napoli

Fondazione CARICAL – Cassa di risparmio di Calabria e di Lucania

Università degli Studi della Basilicata

Università degli Studi Federico II

Polo museale della Basilicata

APT Basilicata

Provincia di Potenza

Comune di Rionero in Vulture

L’Associazione è riconosciuta dalla Regione Basilicata tra i soggetti di particolare rilevanza nel campo della cultura in relazione alla organizzazione di iniziative e di manifestazioni culturali di interesse nazionale, per le quali sostiene l’attività permanente con l’assegnazione di uno specifico contributo finanziario (Art. 16, L.R. 22/88).